Festa della FraternitÓ di Chiampo (VI)

A cura
della FraternitÓ

Domenica 31 gennaio 2016 la FraternitÓ “S. Maria Assunta” di Chiampo ha celebrato il Capitolo elettivo, presieduto dalla Ministra Regionale Marina Mazzego con la partecipazione dell'Assistente Regionale fra Silvano Galuppi.

La giornata ha avuto inizio con la celebrazione delle Lodi mattutine, durante le quali sono state proposte la lettura biblica sui carismi (1Cor 12) e la lettura francescana sulla figura del vero frate minore secondo San Francesco (FF 1782).

La riflessione di fra Silvano ha poi sottolineato il valore della fraternitÓ e della corresponsabilitÓ.

Dopo l'invocazione dello Spirito Santo, sono iniziate le varie fasi della celebrazione del Capitolo.

Il Presidente ha salutato l'assemblea e ha sottolineato l'importanza che riveste il Capitolo nella vita della FraternitÓ. ╚ seguita la relazione del Ministro locale uscente, che ha messo in luce soprattutto il cammino compiuto dalla FraternitÓ dopo la visita fraterna e pastorale e i percorsi formativi in atto. L'assemblea ha accolto e valorizzato la relazione con un caloroso applauso di condivisione e di consenso.

╚ stato quindi letto il “Documento finale del Capitolo” preparato e lungamente discusso nelle precedenti Assemblee precapitolari, che indica gli ambiti di impegno che costituiscono le prioritÓ per il triennio 2016-2019. Essi sono: la dimensione missionaria; la formazione; i fratelli della terza etÓ; la comunicazione; la presenza nel territorio; la conoscenza dell'OFS ovvero la promozione vocazionale. All'unanimitÓ l'Assemblea ha approvato il documento.

Si Ŕ quindi passati all’elezione dei cinque fratelli/sorelle che costituiscono il Consiglio locale. Al primo scrutinio sono risultati eletti:

- Maria Grazia Bruni (Ministro)>
- Maria Assunta Carrarini (Vice Ministro)
- Faustina Schiavo, Mariano Bruni e Mario Volpiana (Consiglieri).

La celebrazione dell'Eucaristia Ŕ stato un vero e proprio rendimento di grazie per il dono e la disponibilitÓ di questi fratelli ad animare e guidare la FraternitÓ. Prendendo spunto dalla liturgia del giorno, Fra Silvano ha sottolineato la virt¨ della caritÓ come fondamento della vocazione e della vita cristiana e francescana.

Il pranzo nel vicino ristorante ha fatto fiorire la gioia dello stare insieme nella fraternitÓ e ha concluso la celebrazione del Capitolo.